giovedì 19 dicembre 2019

Ritornano anche in Basilicata i manifesti del "Ministero della verità"

Nella notte in diversi paesi della Basilicata, ancora una volta sono apparsi dei manifesti firmati "Ministero della Verità" (una sedicente organizzazione politica, che attacca i governanti rifacendosi agli slogan di 1984 di Orwell) raffiguranti Il premier Antonio Conte. La scritta sotto il volto recita: "Serve un lessico più consono, una neolingua mite, rispettosa. È un progetto politico di ampia portata”. 
Nel romanzo di Orwell, il "Ministero della Verità" si occupa della propaganda politica: ha il compito di "produrre informazione" e influenzare la cultura e la vita delle persone, eliminando persino dal linguaggio le parole (e dunque i concetti) che non sono in linea col pensiero unico del Grande Fratello, forgiando la cosiddetta "neolingua".
Nelle foto alcuni manifesti affissi a Grassano (Mt) e Potenza.








Nessun commento:

Posta un commento

“Morti aspettando la cassa integrazione”, necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps di Potenza

Centinaia di manifesti funebri sono stati affissi dai militanti di CasaPound Italia davanti alle sedi INPS in decine di città italiane....