domenica 17 novembre 2019

Bari, degna sepoltura per 27 soldati italiani caduti durante la Seconda Guerra Mondiale

Ci sono storie che meritano di essere ancora raccontate, come quella dei 27 soldati italiani, appartenenti ai marò decima Mas, trucidati 70 anni fa dai partigiani durante la Seconda Guerra Mondiale. I loro resti sono state ritrovati in una fossa comune scoperta nei pressi del cimitero di Ossero, sull’isola di Cherso, in Croazia. Le ossa sono state tumulate nel sacrario militare di Bari con una messa celebrata da Monsignor Santo Marcianò, ordinario militare, un modo per onorare e ricordare questi soldati, da troppo tempo abbandonati in un’altra terra.
Lo scarso materiale rinvenuto nella sepoltura non ha permesso l’identificazione dei singoli soldati o la loro nazionalità. Ma dalle informazioni acquisite nel corso degli anni si sa con certezza che l’area fu oggetto anche della presenza di militari italiani. I soldati della X Mas, erano stati inviati per arginare l’avanzata dell’esercito jugoslavo, invece furono catturati, condotti ad Ossero, costretti a scavarsi la fossa e fucilati.

Nessun commento:

Posta un commento

Volantinaggio Blocco Studentesco Lucano

POTENZA-MATERA 07/12/2019 Questa mattina è stata effettuata da parte del Blocco Studentesco Lucano opera di volantinaggio presso il liceo cl...